Al via il 26° Laboratorio

Laboratorio Teatrale ‘Per un teatro dell’accorgersi’
Laboratorio Teatrale ‘Per un teatro dell’accorgersi’

Al via il Laboratorio ‘Per un teatro dell’accorgersi’ tenuto dall’Officina Teatrale di Foggia, rinnovato appuntamento con la scuola  teatrale tra le più longeve e qualificate del sud Italia, giunta quest’anno al ventiseiesimo anno di corso. Coordinate dall’attore e regista Pino Casolaro, le attività didattiche saranno svolte con il partenariato  delle più importanti agenzie e istituzioni formative del territorio,
l’Università degli Studi di Foggia, Dipartimento di Studi Umanistici, l’Accademia di Belle Arti di Foggia, il Conservatorio di Musica ‘U. Giordano’ di Foggia, l’Associazione Italiana Professionisti dello Spettacolo e della Cultura.

Come da tradizione, sono previsti due gruppi di lavoro, il Livello Base e il Livello Avanzato, con l’insegnamento di Tecnica dell’Attore, Dizione e Fonetica, Gesto Teatrale, Improvvisazione, Tecniche Cinematografiche, Storia dello Spettacolo, Drammaturgia Pratica.

Condurranno  i corsi il regista Massimo Montagano direttore del Teatro K, l’attrice Elena Ursitti (Un posto al sole, Incantesimo, Centovetrine, Distretto di polizia, La squadra, Il commissario De Luca, Ho sposato uno sbirro),
il regista cinematografico Ferruccio Castronuovo (film con Fellini, Taviani, Scola, Moravia, Pasolini, regista Mediaset e Rai),  l’attrice Simona Ianigro (premio Italia Music Festival All Around Art 2015),
l’attore e regista Pino Casolaro (spettacoli per il  Festival del Mondo Antico di Rimini, per il Festival of Creative Poets di Amman in Giordania, per il Teatro Nazionale di Serbia, per il Festival Mediterraneo, attore per il cinema e per la RAI).
Come da tradizione, una serie di  STAGES affiancheranno gli insegnamenti tradizionali:

  • Scenari Possibili
    con la Cattedra di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Foggia,
  • Canti di scena
    con il Conservatorio Musicale U. Giordano di Foggia,
  • Scritture Teatrali
    con la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Foggia,
  • Training dell’Attore
    con uno stage di Scherma e Tiro con l’arco.

Il laboratorio si terrà da ottobre 2015 nel Teatrolaboratorio di Via Campanile a Foggia e si concluderà, dopo  sessanta incontri, nel giugno 2016 con due spettacoli, due prove-aperte poi replicata anche nel “Teatro K” a Vico del Gargano.

Altri appuntamenti con il pubblico sono previsti durante tutto l’arco del corso, permettendo agli allievi di sperimentarsi in scena.

Negli ultimi anni, gli allievi del Laboratorio sono stati interpreti, tra gli altri, del docufilm “La nuvola e Issìone” selezionato alla proiezione all’Università di Cambridge, del cortometraggio ‘Italiani’ prodotto per SKY Italia, dell’opera lirica ‘Mese Mariano’ di U. Giordano con la Fondazione Musicalia e ‘Cavalleria Rusticana’ di  P. Mascagni con  l’Orchestra Sinfonica del Mediterraneo e il Coro Dauno, dello spettacolo teatrale  “Niente di speciale” di Stefano Capone, degli spettacoli “Karl V, ricercando Tingeltangel”, “Time after time, il tempo a/del teatro”, “Tre sedie per Slawomir Mrozek” da S. Mrozek, “Framment/azione teatrale, la drammaturgia del ‘900”, “Altrove o qui” da R. Pinget, “Mi han detto che Arlecchino…” dai canovacci della commedia dell’arte, “Che ne sai tu del vento che verrà” da F. G. Lorca, “Romero” di Fabio Storelli.

Al termine del Laboratorio verrà rilasciato un attestato valido per il credito scolastico.

È previsto uno STAGE di AVVIAMENTO, a cui è possibile accedere tramite prenotazione, durante il quale sarà presentato il 26° Laboratorio Teatrale e saranno valutati i partecipanti allo stage.

Tutto il laboratorio è improntato ad un metodo che non si riconosce nell’avanguardia o nel teatro di tradizione, ma nella libertà dei percorsi artistici, ricercando una sperimentazione che sappia anche indagare il teatro antico. Fucina di tanti giovani talenti che hanno poi operato professionalmente nel campo dello spettacolo e delle arti, il laboratorio è rivolto anche a chi vuole più semplicemente conoscere dal di dentro il mondo del teatro e dello spettacolo o vuole migliorare le proprie capacità comunicative.

Tra gli ultimi allievi distintisi ricordiamo Stefania Spinapolice, attrice con il teatro Metastasio di Parma e in Francia; Gabriele Scrima, direttore organizzativo del Teatro Duse di Bologna; Nicola Fierro, aiuto regista di Roberto Benigni; la scrittrice Pulsatilla; Stefania Benincaso, attrice con Nando Gazzolo e Fabio Frizzi, Luca Cicolella, già al Teatro Stabile di Genova. Numerose, inoltre, le compagnie e scuole di teatro presenti in Capitanata e nel sud Italia composte da attori formati all’Officina Teatrale.

Per informazioni si può telefonare al 338 3867660 o ci si può recare presso  l’Officina Teatrale in Via Campanile, 5 nel centro storico di Foggia dalle ore 18,00 alle ore 20,30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *